25 Novembre 2023: GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

Inaugurazione della Panchina Rossa per l'eliminazione della violenza contro le donne

Sabato 25 novembre l’I.C. Boville Ernica ha aperto le sue porte agli alunni, docenti, genitori, per l’inaugurazione della Panchina Rossa per l’eliminazione della violenza contro le donne. L’opera è stata realizzata dalle ragazze e dai ragazzi, i quali durante l’evento, dedicato a Giulia Cecchettin e a tutte le donne uccise per mano di chi diceva di amarle, svoltosi sia fuori il cortile della scuola, sia dentro l’anfiteatro, si sono esibiti in performance canore, flash mob, letture di episodi di cronaca di violenza sulle donne. L’intervento dell’Associazione Telefono Rosa, #1522, nelle figure del presidente, dott.ssa Patrizia Palombo, del Vice presidente dott.ssa Sara Mastrogiacomo, dell’avvocato dott.ssa Cristiana Cialone e della psicologa del centro dott.ssa Sabrina Iacoboni, è stato di fondamentale importanza, per una bellissima ed incisiva lezione sul Rispetto, e sullo svolgimento delle loro attività di aiuto e sostegno per tutte le donne vittime di violenze, abusi e maltrattamenti, operando nel rispetto dei diritti fondamentali della donna. L’evento è iniziato con la lettura di una toccante poesia scritta e recitata dalla poetessa Maria Altomare Rubino, “La Tela di Ragno “, che ha inquadrato bene la difficile tematica affrontata e che ringraziamo per la sua disponibilità e per il suo importante intervento poetico.

Abbiamo avuto anche l’onore di riavere tra noi una ex alunna, Sara Lisi, cantante a livello nazionale di notevole bravura, la quale ci ha fatto ascoltare due canzoni molto commoventi che riguardano la tematica della violenza sulle donne. 

La prof.ssa Scarano Nunzia, referente di Istituto di ed. civica ed organizzatrice dell’evento, ha ribadito: “… Non possiamo non pensare che ogni giorno può essere il 25 novembre, quindi chiunque arrivi nella nostra scuola, di fronte alla panchina rossa, deve riflettere e sentirsi coinvolto in questo problema che non deve essere affrontato come una emergenza, ma da un punto di vista culturale, prevedendo una formazione, come educazione costante al rispetto dell’altro, della vita e dell’amore verso il prossimo. Questo discorso rientra molto bene nel percorso di Educazione Civica che affrontiamo con tanto impegno già da parecchi anni. E affrontiamo l’argomento con i nostri ragazzi, una tematica dura, difficile, ma necessaria, utilizzando i loro linguaggi, che sono la poesia, la musica, la danza…secondo me occorre che a scuola si impari non soltanto il Sapere, i contenuti, il Saper Fare, le competenze, ma bisogna porre di più l’accento sul Saper Essere…una panchina rossa è segno di memoria e di speranza. Le scarpe rosse sono memoria di tutte le donne vittime di violenza. La rosa bianca è contro il nero dell’abuso…”

Queste le parole del Dirigente Scolastico prof. Giacomo La Montagna: “…L’ azione che può fare la scuola nei giovani può fare la differenza. Ci vuole una campagna di sensibilizzazione, ma anche formazione. È importante parlare ai giovani, agli studenti nelle scuole per educare alla cultura del rispetto. Bisogna dare una vita libera alle donne che non la stanno vivendo. La nostra Costituzione, con gli articoli 3- 29- 117, ribadisce molto bene la normativa sulle Pari Opportunità ed il Rispetto di Genere, e a cui occorre fare sempre riferimento…”. 

Un ringraziamento, per aver accettato l’invito della Scuola, va al Comune di Boville Ernica, con il suo Patrocinio e gradito intervento, in quanto, dalle parole del Sindaco dott. Enzo Perciballi: “… si vuole porre l’accento sul ruolo e sul valore che le donne hanno nella società, educando al contempo al rispetto e alla riflessione. La panchina rossa, donata dal comune, è divenuta il simbolo del percorso di sensibilizzazione dell’eliminazione della violenza contro le donne…”. 

L’Assessore alla Cultura Anna Maria Fratarcangeli, per l’occasione ha donato dei libri alla scuola, per arricchire la biblioteca. 

Si ringraziano tutti i docenti che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento, in modo particolare i proff. Augusto Colasanti e Raffaella Mazzoli, per la parte musicale/canora; le prof.sse Rita Greco, Stefania Santopadre, Francesca Fallena, Francesca Zeppieri, Adriana Zaccardelli, Antonella Reali, Sabrina Tomassini, per le parti letterarie. 

Prof.ssa Nunzia Scarano

 

Documenti

Luoghi

Plesso "Giuseppe Armellini" - (sede centrale)

Via Torrione dei Nobili, 2 - 03022 Boville Ernica (FR)

Circolari, notizie, eventi correlati