Laboratorio di ceramica

Anno scolastico 2022/2023

Il progetto "Laboratorio di Ceramica" nasce con l'intento di offrire agli alunni l’opportunità di una sperimentazione approfondita delle tecniche plastiche

Progetto Realizzato

Presentazione

Durata

dal 1 Febbraio 2023 al 31 Maggio 2023

Descrizione del progetto

Il progetto “Laboratorio di Ceramica” è rivolto agli alunni della scuola primaria e secondaria di I grado e nasce con l’intento di offrire agli alunni l’opportunità di una sperimentazione approfondita delle tecniche plastiche e, in modo particolare, della modellazione della ceramica, utile mezzo per concorrere a maturare uno sviluppo più articolato della loro personalità e ulteriore esperienza personale per le loro scelte future. Le attività laboratoriali, svolte da ottobre 2022 a maggio 2023 (tutti i giovedì dalle 13:30 alle 15:30), si propongono di favorire: -l’ acquisizione delle conoscenze di base, di tecnica teorica e pratica della ceramica; -l’uso degli strumenti tecnici come stecche e mirette, la trafila, la spruzzatrice; -la lavorazione dell’argilla e creazione di manufatti in terracotta -la decorazione a mano o a stampo dei manufatti creati. -l’uso teorico/pratico del forno (lezioni descrittive con la guida dell’insegnante). Alla fine di tale progetto, verranno realizzati manufatti liberamente creati come vasi, bassorilievi, mattonelle, piccole sculture e decorazioni di lavori. Le modalità e gli strumenti di valutazione verteranno sulla partecipazione degli studenti, in termini di assiduità, coinvolgimento attivo e competenze raggiunte. Le verifiche saranno effettuate contestualmente alle attività ed in particolare alla produzione e alla padronanza delle tecniche proposte in itinere ed al termine delle attività. La valutazione si effettuerà in base a quanto prodotto ed esposto dai ragazzi nella: “MOSTRA DI FINE ANNO”.

Risultati Attesi

Il laboratorio di ceramica avrà lo scopo di potenziare lo sviluppo delle capacità creative di ogni singolo alunno, attraverso la conoscenza dei materiali plastici, la metodologia progettuale e la manipolazione di nuovi e diversi materiali per discriminare esperienze visive e tattili per la realizzazione di opere tridimensionali. Il progetto mira, inoltre, a potenziare le competenze relative all’espressione culturale ed artistica come utilizzare strumenti e regole per produrre immagini grafiche, pittoriche, plastiche tridimensionali, attraverso processi di manipolazione, rielaborazione e associazione di codici, di tecniche e materiali diversi tra loro ed acquisire un personale metodo di studio.

Obiettivi

  • potenziamento delle competenze nella pratica e nella cultura musicali, nell'arte e nella storia dell'arte, nel cinema, nelle tecniche e nei media di produzione e di diffusione delle immagini e dei suoni, anche mediante il coinvolgimento dei musei e degli altri istituti pubblici e privati operanti in tali settori
  • potenziamento delle metodologie laboratoriali e delle attività di laboratorio
  • prevenzione e contrasto della dispersione scolastica, di ogni forma di discriminazione e del bullismo, anche informatico; potenziamento dell'inclusione scolastica e del diritto allo studio degli alunni con bisogni educativi speciali attraverso percorsi individualizzati e personalizzati anche con il supporto e la collaborazione dei servizi socio-sanitari ed educativi del territorio e delle associazioni di settore e l'applicazione delle linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati, emanate dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca il 18 dicembre 2014

Referenti

Avatar utente

Personale scolastico

Partecipanti

Alunni della scuola secondaria di I grado

Risultati

I risultati attesi e gli obiettivi sono stati raggiunti.